Col di Lana

Col di Lana

Descrizione

Col di Lana
Escursioni, storia e note naturalistiche

La montagna del Col di Lana, collocata lungo la linea del fronte dolomitico in provincia di Belluno, è stata luogo di sanguinose battaglie durante la Prima guerra mondiale, che ne hanno cambiato la fisionomia. È noto in particolare l’episodio della mina da cinque tonnellate fatta esplodere il 17 aprile 1916: una parte della montagna crollò per gli effetti dell’esplosione, che causò la morte di circa 150 militari austriaci e consentì agli italiani di occupare la vetta. Nel 1917, a seguito della disfatta di Caporetto, gli italiani si dovettero però ritirare. Ancora oggi il percorso che porta alla sua vetta è disseminato di testimonianze belliche. Dalla vetta del Col di Lana si gode di un panorama eccezionale sui vari gruppi dolomitici. Non a caso nel corso della Prima guerra mondiale era stato scelto come punto strategico di osservazione.

Prezzo: 10,00 euro

Prezzo Soci CAI: 6,50 euro

Acquista qui

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

100

Anno

2011

Login

Col di Lana