Escursione_Muro_Lucano

E’ la strada più antica di Muro Lucano, realizzata intorno all’XI secolo nelle Ripe, paesaggio incontaminato e ricco di biodiversità, caratterizzato da rocce calcaree e gole profonde. Il sentiero medievale si compone di due tratti: il primo collega l’acropoli della città (castello e cattedrale) al primo nucleo

insediativo, il borgo Pianello; mentre l’altro, un tracciato più suggestivo e impervio, scendendo nel canyon in cui scorre un torrente, unisce l’abitato con la frazione Capodigiano. Lungo il percorso si incontrano cavità naturali, un ponte romanico costruito nel 1100, resti di opifici medievali (mulini e gualchiera) e una fontana. In passato il sentiero era frequentato quotidianamente per l’approvvigionamento idrico del borgo e per le attività economiche. Nel 1918, la costruzione del moderno ponte sulle Ripe, ad arco parabolico e in cemento armato causò l’abbandono del sentiero.
La Diga Nitti o di San Pietro, nasce nell’ambito di ampio progetto di politica energetica, pensato da Francesco Saverio Nitti, tra gli anni 1911 e 1914 da cui nacque, nel 1914, della Società Lucana per le imprese idroelettriche, azienda che portò nel 1917 al completamento dell’opera. Scenderemo nel tunnel di scarico sotto la diga.
Gli ultimi due (2) Km saranno effettuati sull’asfalto della S.P. 7 Appia.

Direttori d’escursione
AE Aldo Brindisi cell. 348.5455808 – DDE Vito Mancusi cell. 339.4382146
Iscrizione
I responsabili saranno in sede dalle ore 19.30 alle 21.30 di venerdì 17 Settembre per fornire ogni ulteriore chiarimento e prendere le adesioni, che si potranno comunicare anche via WhatsApp e per telefono al n° 3394382146 Vito Mancusi. I non soci all’atto dell’iscrizione, dovranno compilare e consegnare agli accompagnatori il Modulo di Consenso al trattamento dei propri dati ai sensi dell’art. 23 del Dlgs 196/2003; Il modulo e la relativa informativa sono scaricabili dal sito della Sezione.
Quota di partecipazione
Soci CAI: € 3,00 – Non soci: € 10,00.
Per i non soci la quota comprende l’assicurazione.
La località di partenza sarà raggiunta con auto proprie e le spese di viaggio saranno divise tra i passeggeri delle singole autovetture.
Appuntamento e partenza
Appuntamento ore 7:30 nel parcheggio antistante la Stazione ferroviaria FAL Potenza Inferiore (tra il passaggio a livello e il ponte Musmeci). Partenza ore 7:45.
Responsabile Covid Aldo Brindisi
Tutti i partecipanti devono consegnare il modulo di autocertificazione debitamente compilato e firmato, è possibile inviarlo anche tramite mail alla segreteria e devono rispettare le norme di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria.
Come raggiungere la località di partenza dell’escursione
Partendo da Potenza imboccare il raccordo autostradale Potenza–Sicignano (RA 5) in direzione Salerno e uscire a Balvano per immettersi nella SS94 fino a Muro Lucano.
Coordinate UTMPartenza, Arrivo e parcheggi UTM 33T 541238E 4511722N
Ponte di Annibale 541484E 4511810N
Diga Nitti 540449E 4512614N
Caratteristiche tecniche dell’escursione
Lunghezza ca. 10 km
Dislivello in salita ca. 570 m
Dislivello in discesa ca. 570 m
Tempo percorrenza ca. 6,00 h (escluse le soste)
Difficoltà E/EE (Escursionistica)
Tipo di percorso Anello
Il percorso non presenta particolari difficoltà tecniche e/o tratti esposti.
In paese e lungo il percorso sono presenti fontane.

Equipaggiamento necessario
(integrare secondo necessità)
I partecipanti dovranno calzare scarpe ALTE da trekking. (OBBLIGATORIO)
OBBLIGATORIO CASCHETTO , LAMPADA FRONTALE e GUANTI. (chi è sprovvisto non scende.)
Si raccomanda di portare nello zaino: maglione o pile, giacca a vento, mantella antipioggia, almeno una borraccia di acqua da un litro, il telefonino, un leggero pranzo a sacco. Si consiglia di lasciare in auto un cambio completo di abbigliamento. I responsabili si riservano il diritto di non ammettere all’escursione quanti non
dimostrassero di essere in possesso dei requisiti fisici, tecnici o d’abbigliamento necessari. Si ricorda che è facoltà dei direttori d’escursione modificare il percorso anche durante l’escursione.
In caso di previsioni meteorologiche avverse l’escursione potrà subire modifiche o essere rinviata.
Note
Per tutto quanto non specificamente indicato nel presente programma si fa riferimento al Regolamento delle Escursioni della Sezione CAI di Potenza che i partecipanti, iscrivendosi all’attività, confermano di conoscere e di accettare.