Locandina Palinuro Sentiero delle Primule

Si parte dal porto prendendo uno stretto sentiero che prima salendo a gradini e poi tagliando il pendio porta ai resti di una fortificazione stratificatasi nei secoli e utilizzata fino alla seconda guerra mondiale. Ammirato il panorama si torna indietro e poco dopo si prende un sentiero che sale per svolte ripide verso la cima del promontorio. Alla prima biforcazione si ti scende rapidamente di quota fino a raggiungere i ruderi di una delle torri medievali che presidiavano ad intervalli regolari tutta la costa per avvistare le incursioni dei saracini. Anche da questa torre il panorama è mozzafiato. Si risale il ripido sentiero che porta in quota ad incrociare la stradina a servizio del faro (zona militare non visitabile) si continua per la strada fino a raggiungere il vecchio faro trasformato in stazione metereologica e da li’ si scende all’ennesima torre di guardia che si affaccia su una caletta dalle pareti a picco. Ritornati sulla strada del faro si imbocca un sentiero molto ben tenuto e con una staccionata di protezione a valle che scende per la pineta con ampi tornanti fino a tornare al porto. Il percorso non presenta particolari difficoltà tecniche e/o tratti esposti. Alla partenza e prima di giungere in paese non presenti fontane e sorgenti.

Direttori d’escursione
Franca Di Trana 3201890881 – Giuseppe Ferrara 3476115650 – Amedeo Tucci AE 3755557764
Iscrizione
I responsabili saranno in sede dalle ore 19.30 alle 21.00 di venerdì 14 per fornire ogni ulteriore chiarimento e prendere le adesioni. I non soci all’atto dell’iscrizione, dovranno compilare e consegnare agli accompagnatori il Modulo di Consenso al trattamento dei propri dati ai sensi dell’art. 23 del Dlgs 196/2003; Il modulo e la
relativa informativa sono scaricabili dal sito della Sezione al link: http://www.caipotenza.it/documenti-eregolamenti/iscrizioni
Quota di partecipazione
Soci CAI: € 3,00 – Non soci: € 10,00. Per i non soci la quota comprende l’assicurazione.
La località di partenza sarà raggiunta con auto proprie e le spese di viaggio saranno divise tra i passeggeri delle singole autovetture.
Appuntamento e partenza
Appuntamento ore 7.15 nel parcheggio antistante la Stazione ferroviaria FAL Potenza Inferiore (tra il passaggio a livello e il ponte Musmeci). Partenza ore 7.30. Tutti i partecipanti devono consegnare il modulo di autocertificazione debitamente compilato e firmato.
Come raggiungere la località di partenza dell’escursione
Partendo da Potenza imboccare il raccordo autostradale RA5 Potenza–Sicignano in direzione Salerno e uscire a Tito e imboccare la Tito Brienza e proseguire fino all’uscita per Sant’Angelo le Fratte/Polla. Proseguire fino a Polla e prendere la A2 Salerno-Reggio in direzione Reggio. Lasciare la A2 all’uscita Padula-Buonabitacolo e prendere la SS517 Bussentina. Percorrere tutta la Bussentina, poco prima di giungere a Policastro lasciare la Bussentina all’uscita per Palinuro e proseguire sulla SP430 e poi SR562dir fino a Palinuro. Giunti a Palinuro lasceremo le auto al parcheggio del Porto Capo Palinuro.
Caratteristiche tecniche dell’escursione
Lunghezza ca. 6.00 km
Dislivello in salita ca. 250 m
Dislivello in discesa ca. 250 m
Tempo percorrenza ca. 4,00 h (escluse le soste)
Difficoltà E (Escursionistica)
Coordinate UTM
Inizio/Fine Escursione: 33 T 523600E – 4431240N
Faro Palinuro: 33 T 523420E – 4430700N

Equipaggiamento necessario
I partecipanti dovranno calzare scarpe ALTE da trekking. Si raccomanda di portare nello zaino: maglione o pile, giacca a vento, mantella antipioggia, almeno una borraccia di acqua da un litro, il telefonino, un leggero pranzo a sacco. Si consiglia di lasciare in auto un cambio completo di abbigliamento. Si consiglia abbigliamento leggero, le temperature potrebbero essere intorno ai 25° e il percorso è tutto allo scoperto, è bene avere copricapo.
I responsabili si riservano il diritto di non ammettere all’escursione quanti non dimostrassero di essere in possesso dei requisiti fisici, tecnici o d’abbigliamento necessari. Si ricorda che è facoltà dei direttori d’escursione modificare il percorso anche durante l’escursione.
In caso di previsioni meteorologiche avverse l’escursione potrà subire modifiche o essere rinviata.
Note
Per tutto quanto non specificamente indicato nel presente programma si fa riferimento al Regolamento delle Escursioni della Sezione CAI di Potenza che i partecipanti, iscrivendosi all’attività, confermano di conoscere e di accettare.