Escursione Monte Arioso Domenica 20 Febbraio 2022

Il percorso non presenta difficoltà tecniche né tratti esposti. Lasciate le macchine da subito inizia il percorso su pista sterrata (1150mt), si attraversa un bosco di roverelle che poi lasciano il posto ai faggi. La pendenza è costante ad eccezione di un breve tratto un pò più ripido dove, se si utilizzeranno le ciaspole, si sentirà la salita. Il percorso è completamente immerso nel bosco, unico punto panoramico sarà il Monte Arioso (1709mt) da dove si potranno vedere le montagne della Sellata e della Val d’Agri fino al Cilento. Faremo una sosta e poi riprenderemo il cammino in discesa, percorrendo lo stesso percorso dell’andata fino a raggiungere il punto di partenza dove abbiamo lasciato le auto e dove avrà fine l’escursione.
Per procedere nel primo tratto non necessitano le ciaspole, che sarà necessario calzare dopo il primo kilometro, in quanto è presente neve dai 20 ai 50 cm, sempre che le temperature qui questi giorni non l’avranno sciolta. Nel caso non dovesse esserci neve si farà una escursione normale di difficoltà E. Alla partenza e durante il percorso non sono presenti fontane e sorgenti.

Direttori d’escursione
Enzo Guardascione (3493592808) – Luciano Scavone (3711560961) – AE Amedeo Tucci (3755557764)
Iscrizione
Entro Venerdì 18 i responsabili saranno in sede dalle ore 19.30 alle ore 21.00 per fornire ogni ulteriore utile chiarimento e prendere le adesioni che i soci potranno comunicare anche telefonicamente. I non soci all’atto dell’iscrizione, che potrà avvenire esclusivamente in sede, dovranno compilare e consegnare agli accompagnatori il Modulo di Consenso al trattamento dei propri dati ai sensi dell’art. 23 del Dlgs 196/2003; Il modulo e la relativa informativa sono scaricabili dal sito della Sezione al link: https://www.cai.it/sezione/potenza
Quota di partecipazione
La quota di partecipazione è di € 3,00 per i soci, € 10,00 per i non soci. Per i non soci la quota comprende l’assicurazione. La località di partenza sarà raggiunta con auto proprie e le spese di viaggio saranno divise tra i passeggeri delle singole autovetture.
Appuntamento e partenza
Appuntamento ore 8:15 nel parcheggio antistante la Stazione ferroviaria FAL Potenza Inferiore (tra il passaggio a livello e il ponte Musmeci). Partenza ore 8:30.
Responsabile Covid Enzo Guardascione.
Tutti i partecipanti devono rispettare le norme di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria.
NB E’ necessario essere in possesso di Green Pass ‘rafforzato’ valido pena l’esclusione dalla partecipazione all’escursione.
Come raggiungere la località di partenza dell’escursione
Partendo da Potenza si procede in direzione Potenza Ovest e si prosegue verso località Pantano di Pignola. Si procede sulla Strada Fosso del Lago, dopo aver costeggiato il lago e raggiunto la rotonda si seguono le indicazioni per FossaCupa/Sasso Castalda. Dopo una 20 di minuti si raggiunge la fontana di captazione dove lasceremo le auto e avrà inizio l’escursione.
Caratteristiche tecniche dell’escursione
Lunghezza ca. 9 km
Dislivello ca. 600 mt
Tempo percorrenza ca. 4/5 ore (escluse le soste)
Difficoltà EAI (E)
Coordinate Utm:
Inizio/Fine Percorso: 33T 562235E – 4486305N
Monte Arioso: 33T 563310E – 4483110N

Equipaggiamento necessario
I partecipanti dovranno calzare scarpe ALTE da trekking. Si raccomanda di portare nello zaino: maglione o pile, giacca a vento, mantella antipioggia, almeno una borraccia di acqua da un litro non sono presenti fontane, il telefonino, un leggero pranzo a sacco. Sono necessarie le Ciaspole.
I responsabili si riservano il diritto di non ammettere all’escursione quanti non dimostrassero di essere in possesso dei requisiti fisici, tecnici o d’abbigliamento necessari. Si ricorda che è facoltà dei direttori d’escursione modificare il percorso anche durante l’escursione. In caso di previsioni meteorologiche avverse l’escursione potrà subire modifiche o essere rinviata.
Note
Per tutto quanto non specificamente indicato nel presente programma si fa riferimento al Regolamento delle Escursioni della Sezione CAI di Potenza che i partecipanti, iscrivendosi all’attività, confermano di conoscere e di accettare.