Matera Cristo la Selva e San Michele

Dopo aver lasciato l’auto in prossimità della località Parco dei Monaci l’escursione ha inizio su una sterrata (150mt) che ci porta da subito in un campo di olivi e poi si snoderà in attraverso una vegetazione misto di olivi, mirto e macchia mediterranea. Raggiungeremo dopo poco un affaccio sulla gravina e sarà ben visibile l’altro versante della murgia attraversato dalla gravina sulla quale sarà possibile scorgere le cavità nella roccia parte del complesso di gr

otte e del Parco delle Chiese Rupestri. Ridiscenderemo per un piccolo tratto il costone della e raggiungeremo la Chiesa di Cristo la Selva che, se sarà possibile, visiteremo, in quanto privata.
Proseguiremo il cammino in direzione nord attraversando una fitta vegetazione di macchia mediterranea a cui succederanno campi di Ulivi. In questo tratto sono presenti diversi tratti esposti.
In fine raggiungeremo la chiesa rupestre di San Michele (350 mt) che sarà possibile visitare in quanto incustodita. Dopo aver lasciato la chiesa di San Michele raggiungeremo l’abitato di Matera dove ha fine l’escursione e da dove i conducenti delle auto andranno a prendere le autovetture lasciate al punto di partenza e torneranno a prendere i partecipanti. Prima di tornare a Potenza, per chi lo vorrà e in totale autonomia, sarà possibile fare una visi

ta nel rione Sassi.

Direttori d’escursione
Amedeo Tucci AE (3755557764) – Peppe Ferrara (3476115650) – Donato Casamassima (333116651)
Iscrizione
I responsabili saranno in sede dalle ore 19.30 alle 21.00 di venerdì 12 per fornire ogni ulteriore chiarimento e prendere le adesioni, che i soci potranno comunicare anche telefonicamente. I non soci all’atto dell’iscrizione, dovranno compilare e consegnare agli accompagnatori il Modulo di Consenso al trattamento dei propri dati ai sensi dell’art. 23 del Dlgs 196/2003; Il modulo e la relativa informativa sono scaricabili dal sito della Sezione al link: https://www.cai.it/sezione/potenza
Quota di partecipazi

one
Soci CAI: € 3,00 – Non soci: € 10,00. Per i non soci la quota comprende l’assicurazione.
La località di partenza sarà raggiunta con auto proprie e le spese di viaggio saranno divise tra i passeggeri delle singole autovetture.
Appuntamento e partenza
Appuntamento ore 7.45 nel parcheggio antistante la Stazione ferroviaria FAL Potenza Inferiore (tra il passaggio a livello e il ponte Musmeci). Partenza ore 8.00
Responsabile Covid Peppe Ferrara.
Tutti i partecipanti devono rispettare le norme di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria ed essere in possesso di Green Pass valido pena l’esclusione dalla partecipazione all’escursione.
Come raggiungere la località di partenza dell’escursione
Partendo da Potenza imboccare il raccordo autostradale RA5 Potenza–Sicignano in direzione Matera, proseguire sulla SS407 fino all’uscita di Matera dove si lascerà la SS407e si prosegue sulla SS7. Proseguire per circa 30 minuti fino l’uscita Matera Sud. Uscire dalla SS7 e proseguire fino all’Ospedale poco dopo il quale imboccheremo la SP175 per Montescaglioso dove incontreremo gli amici del Cai di Matera. Di qui dopo aver lasciato un auto necessaria al ritorno, si prosegue fino a località Parco dei Monaci dove lasceremo le auto e da dove avrà inizio l’escursione. Le auto verranno lasciate e a fine escursione i conducenti le verranno a prendere e poi torneranno a prendere i partecipanti che li attenderanno alla fine del percorso.
Coordinate UTM
Inizio Escursione: 33 T 560026E 4433403N
Fine Escursione: 33 T 561150E 4433377N
Caratteristiche tecniche dell’escursione
Lunghezza ca. 8 km
Dislivello ca. 300 mt
Tempo percorrenza ca. 3/4 h (escluse le soste)
Difficoltà E (Escursionistica)
Tipo di percorso Traversata

Equipaggiamento necessario
I partecipanti dovranno calzare scarpe ALTE da trekking. Si raccomanda di portare nello zaino:
maglione o pile, giacca a vento, mantella antipioggia, almeno una borraccia di acqua da un litro non sono presenti sorgenti né fontane, il telefonino, un leggero pranzo a sacco. I responsabili si riservano il diritto di non ammettere all’escursione quanti non dimostrassero di essere in possesso dei requisiti fisici, tecnici o d’abbigliamento necessari. Si ricorda che è facoltà dei direttori d’escursione modificare il percorso anche durante
l’escursione. In caso di previsioni meteorologiche avverse l’escursione potrà subire modifiche o essere rinviata.
Note
Per tutto quanto non specificamente indicato nel presente programma si fa riferimento al Regolamento delle Escursioni della Sezione CAI di Potenza che i partecipanti, iscrivendosi all’attività, confermano di conoscere e di accettare.