Scheda Escursione

L’escursione inizia partendo dalla zona industriale di Potenza nei pressi del sottopassaggio della Basentana nei pressi di Contrada Marrucaro. Si percorre una ripida salita su asfalto che attraverda C.da Marrucaro e poi su sterrata fino a giungere nei pressi della provinciale per Rifreddo nei pressi di via Sant’ Oronzo. Si percorre un lungo sentiero lungo i campi coltivati, il tratto è ricco di sorgenti e quindi ci saranno dei tratti con pozze d’acqua, si consiglia di portare i bastoncini o bastone. Nei pressi di C.da Rifreddo si incomincia a scendere verso il fiume Riofreddo. Raggiunto il fiume lo guadiamo nei pressi di Area Silvana e incominciamo a salire verso il crinale di Pallareta. Il sentiero inizialmente costeggia il fiume all’interno di una cerreta e potremmo incontrare fioriture di
peonie, orchidee e lilium. Giunti sul crinale seguiamo la strada asfaltata Rifreddo-Grancia per un centinaio di metri e quindi ci dirigiamo verso C.da Casone Caprara. Il sentiero si sviluppa in un bosco di cerro ricco di sorgenti e incontreremo anche una vecchio pilaccio abbandonato. Si raggiunge la sterrata dove consumeremo il pranzo al sacco e che ci porterà a destinazione dove ci aspetta l’autobus per il ritorno.

Direttori d’escursione
Enzo Guardascione (tel. 349.3592808) – Ortam Vincenzo De Palma (tel. 320.4277910)
Iscrizione
I responsabili saranno in sede dalle ore 19.30 alle 21.00 di venerdì 29 aprile per fornire ogni ulteriore chiarimento e prendere le adesioni. I non soci all’atto dell’iscrizione, dovranno compilare e consegnare agli accompagnatori il Modulo di Consenso al trattamento dei propri dati ai sensi dell’art. 23 del Dlgs 196/2003; Il modulo e la relativa informativa sono scaricabili dal sito della Sezione al link: http://www.caipotenza.it/documenti-eregolamenti/iscrizioni
———————————————————————————————————
Le iscrizioni saranno prese esclusivamente in sede. La conferma della iscrizione avverrà dopo messaggio WhatsApp con contestuale consenso degli organizzatori.
Quota di partecipazione
Soci CAI: € 13,00 – Non soci: € 20,00.
La quota comprende il contributo per il passaggio in autobus.
Per i non soci la quota comprende l’assicurazione.
La località di partenza sarà raggiunta con auto proprie e le spese di viaggio saranno divise tra i passeggeri delle singole autovetture, al ritorno ci sarà l’autobus che ci riporterà alla partenza del sentiero dove abbiamo parcheggiato le macchine.
Appuntamento e partenza
Appuntamento ore 8:15 nel parcheggio antistante la Stazione ferroviaria FAL Potenza Inferiore (tra il passaggio a livello e il ponte Musmeci). Partenza ore 8:30.
Come raggiungere la località di partenza dell’escursione
Andare verso via del Basento e proseguire, attraversare il ponte sul fiume Basento, alla rotonda prendere la 3° uscita per via della Fisica fino all’incrocio con via dell’Elettronica nei pressi del ponte San Vito. Svoltare a destra e dopo pochi metri parcheggiare.
Caratteristiche tecniche dell’escursione
partenza UTM ED50 33 T 569697E – 4498639N – geografiche 40°38,097 N 15°49,449 E
arrivo UTM ED50 33 T 573137E – 4488379N – geografiche 40°32,534 N 15°51,818 E
Lunghezza ca. 16,00 km
Dislivello in salita ca. 900 m
Dislivello in discesa ca. 111 m
Tempo percorrenza ca. 7,30 h (escluse le soste)
Difficoltà E (Escursionistica)
Il percorso non presenta particolari difficoltà tecniche e/o tratti esposti.
Alla partenza e prima di giungere a destinazione NON sono presenti fontane e sorgenti.

Equipaggiamento necessario
I partecipanti dovranno calzare scarpe ALTE da trekking e portare con se un paio di scarpe o sandali per guadare il Riofreddo. Si consiglia vivamente di portare con se i bastoncini da trekking o singolo bastone.
Si raccomanda di portare nello zaino: maglione o pile, mantella antipioggia, almeno una borraccia di acqua da un litro, il telefonino, occhiali da sole, un leggero pranzo a sacco.
Si consiglia di lasciare in auto un cambio completo di abbigliamento. I responsabili si riservano il diritto di non ammettere all’escursione quanti non dimostrassero di essere in possesso dei requisiti fisici, tecnici o d’abbigliamento necessari.
Si ricorda che è facoltà dei direttori d’escursione modificare il percorso anche durante l’escursione.
In caso di previsioni meteorologiche avverse l’escursione potrà subire modifiche o essere rinviata.
Note
Per tutto quanto non specificamente indicato nel presente programma si fa riferimento al Regolamento delle Escursioni della Sezione CAI di Potenza che i partecipanti, iscrivendosi all’attività, confermano di conoscere e di accettare.