VERONESE Maurizio – Responsabile
ASSERETO Anna
CAPRARO Franco
CARLET Francesca
CESARO Graziano
CUCINATO Cesare
GARDINI Fernando
PASSARELLA Mirca
STEFANI David
TRECCANI Eddi
ZANELLA Carlo Alberto

Serate culturali 2021
Tutte le serate iniziano alle ore 20.30 presso il Teatro Comunale di Gries in Galleria “Telser” o al Teatro di San Giacomo/Laives.
Entrata libera.

Venerdì 15 gennaio 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
JACOPO LARCHER “L’unica costante è il cambiamento”
ANNULLATA PER EMERGENZA COVID
Jacopo Larcher nasce in Alto Adige nel 1989. Muove i primi passi “verticali” all’età di dieci anni, grazie ad un corso del CAI Giovanile di Bolzano. Per anni si dedica all’agonismo, vincendo i circuiti nazionali giovanili, nelle specialità Boulder e Lead, e gareggiando anche all’estero con la Nazionale Italiana. Nel 2010 vince il Campionato Italiano Assoluto Boulder e sceglie poi di abbandonare le gare per dedicarsi a nuove sfide. Il suo interesse spazia dalle diverse sfaccettature dell’arrampicata, passando per la scalata tradizionale e la falesia, fino alle Big Walls e alle spedizioni, fra cui alcune memorabili a La Reunion, in Siberia, in India e in USA su El Capitan. Nel 2019, dopo numerosi anni di tentativi riesce a liberare la sua via più importante, “Tribe” a Cadarese (Piemonte), ad oggi considerata una delle vie tradizionali più difficili al mondo.

Venerdì 5 febbraio 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
NICO VALSESIA “Bicicletta, corse e scalate: l’arte di sognare oltre la fatica”
ANNULLATA PER EMERGENZA COVID
Nato e cresciuto a Sauze d’Oulx, un paese dove la bici c’entra poco o nulla: fa freddo per buona parte dell’anno e le strade sono tutte in salita o in discesa.
Eppure le due ruote lo hanno sempre attratto più dello sci (Il che è tutto dire visto che oggi è maestro di sci). Nel 2006 ha partecipato alla sua prima Race Across America, una gara massacrante: 4800 chilometri e 51.800 metri di dislivello positivo da percorrere in bici nel tempo massimo di 12 giorni. Dopo anni di gare, e compiuti i 40 anni, ha ideato il progetto “from zero to”. Un format in cui, partendo dagli zero metri sul livello del mare si deve raggiungere la vetta di una montagna, più o meno vicina, senza pausa. Il primo “from 0 to” andava dal Golfo di Genova alla vetta del Monte Bianco, ha impiegato 16 ore 35 minuti e 52 secondi. Si è divertito tantissimo durante questa prova perché ha messo insieme la bici, la corsa e la montagna, così ha proseguito. Il suo motto è “la fatica non esiste”.

Venerdì 5 marzo 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
EZIO MARLIER “Free Way”
ANNULLATA PER EMERGENZA COVID
Ezio è nato e cresciuto o in Valle d’Aosta, è guida alpina, atleta ed alpinista. Maestro del piolet traction, da un trentennio icona dell’arrampicata su ghiaccio e misto moderno a livello mondiale! Alpinista completo, apre vie nuove sulle montagne di tutto il mondo, anche se il monte Bianco e le Alpi restano la sua casa. Pratica arrampicata sportiva ad ottimi livelli e, grazie al mestiere di guida alpina, vive la montagna giornalmente. Free way racconta la sua crescita personale grazie alla montagna, dal sentiero alla parete più
difficile, attraversando ghiacciai, saltando crepacci o andando per funghi, sempre libero di scegliere la propria strada.

Venerdì 16 aprile 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
ANGELIKA RAINER “Fantasie di roccia e ghiaccio”
ANNULLATA PER EMERGENZA COVID
Angelika Rainer, classe 1986 è nata e cresciuta a Merano. Sono state proprio le montagne dell’Alto Adige a innescare la sua passione verticale. Nella serata che dura 70 minuti Angelika Rainer mostrerà filmati, accompagnati dalla sua voce narrante dal vivo, della sua vita di arrampicatrice a 360 gradi.
Spiegherà il fascino di spingere sempre più in alto il proprio limite su roccia e su ghiaccio, condividendo con il pubblico le più belle ed importanti scalate fatte in giro per il mondo. Una serata fatta di fantasie diventate realtà.

Venerdì 14 maggio 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
MATTEO DELLA BORDELLA “Alpinismo by fair means. Dalla Patagonia alla penisola di Baffin”
Matteo Della Bordella, alpinista e presidente dei Ragni di Lecco, racconterà con immagini e filmati suggestivi le sue ultime spedizioni in tutto il mondo, dalla Patagonia all’Isola di Baffin. Ama praticare un alpinismo essenziale, concreto, leggero, che mette a confronto l’alpinista con la montagna ad armi pari. Durante la serata Matteo ci condurrà in un viaggio sulle montagne più belle della Patagonia (Cerro Torre, Fitz Roy, Torre Egger, Cerro Riso Patron).

Venerdì 21 maggio 2021 Teatro San Giacomo Laives
LA COMPAGNIA DELLO STATO DELL’ARTE presenta: “Agosto 1957 – Eiger, l’ultima salita”
Agosto 1957. Claudio Corti e Stefano Longhi, due lecchesi, decidono di rincorrere un sogno: essere i primi italiani a conquistare la mitica (e famigerata) Parete Nord dell’Eiger. La scalata si rivela drammatica, alla cordata dei due italiani si affianca quella formata da due scalatori tedeschi.
L’Orco non smentisce la sua fama. Il tentativo si concluderà in tragedia. Dei quattro alpinisti solo Claudio Corti sarà salvato. Dei tedeschi si perderanno le tracce. Il corpo senza vita di Stefano Longhi resterà appeso alla Parete Nord per due anni diventando contemporaneamente attrazione e monito per turisti e scalatori. È questa la storia che vogliamo raccontare: uomini che rincorrevano un sogno e si sono ritrovati dentro un incubo.

Venerdì 24 settembre 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
ANDREA LANFRI “Toccare il cielo con tre dita”
Nel 2015, a 29 anni, contrae la meningite con sepsi meningococcica, dopo un mese di coma perde entrambe le gambe e sette dita delle mani. Grazie alla forza di volontà e alla passione per lo sport nel giro di un anno torna alla sua vita di prima, avvicinandosi all’atletica paraolimpica, iniziando a correre con un paio di protesi in fibra di carbonio, acquistate grazie a una raccolta fondi. Una storia di grande coraggio e di straordinaria determinazione, premiata con il raggiungimento di traguardi sportivi che sembravano
impossibili. Un atleta simbolo di vita e di un intero movimento sportivo nazionale.

Venerdì 22 ottobre 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
FEDERICA MINGOLLA “Dalle Alpi alla Groenlandia, alla ricerca della Parete Perfetta”
Durante la serata si vedranno foto e filmati di realizzazioni che hanno caratterizzato la crescita di Federica, da ragazza di città che frequentava le palestre indoor e partecipava alle gare di arrampicata a una vera e propria appassionata di montagna, un’alpinista! Il suo percorso da atleta nelle gare di arrampicata viene presto deviato dall’improvvisa amicizia con una guida Alpina Torinese Adriano Trombetta, suo “mentore” e maestro di roccia, di recente scomparso in un tragico incidente in montagna e che la porta per la
prima volta a scoprire cosa si prova ad arrampicare in posti selvaggi e in quota, ma soprattutto che le mostra l’arrampicata trad e lo stile di scalare le montagne. È così che partendo dalla Valle dell’Orco Federica si spinge più lontano, per scoprire nuove pareti e vie da aprire, ma soprattutto per mettersi in gioco.

Venerdì 19 novembre 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
ANNA TORRETTA “La Montagna che non c’è”
Anna Torretta è nata a Torino nel ‘71, con la passione per le montagne, si laurea nel ’98 in architettura al Politecnico di Torino con una tesi in Industrial Design dal titolo “Bivacco fisso a quota 3500 m”. Prima e unica donna della Società Guide di Courmayeur, pluri-campionessa italiana di “Arrampicata su Ghiaccio”, Vice Campionessa del Mondo 2006 di questa specialità, alpinista con salite estreme su ghiaccio, misto, artificiale, spedizioni e solitarie… dalla Nord delle Gr. Jorasses per la Mc Intyre-Colton, 1200 metri di ghiaccio, al Capitan in Yosemite, California, in solitaria su Zodiac per 6 giorni.
Si dedica dal 2008 a oggi a viaggi di esplorazioni sulle montagne del mondo, alla ricerca delle cascate di ghiaccio nei luoghi più remoti della terra, alla ricerca delle regioni isolate dai mezzi di comunicazione e alla ricerca della “montagna che non c’è”.

Venerdì 10 dicembre 2021 Teatro Comunale di Gries in Galleria Telser
DENIS URUBKO “Alta quota: il coraggio del passo avanti, la responsabilità del passo indietro”
Denis Urubko è un alpinista russo naturalizzato polacco. Nel 2009 è divenuto il quindicesimo uomo ad aver salito tutti i quattordici ottomila ed il nono ad averli scalati senza ossigeno. Racconta la sua vita e la felicità che la montagna gli regala ispirandolo in ogni momento. Organizzare un progetto per salire in alta quota, riuscire ad effettuare il tentativo superando i vari dubbi e problemi ma sempre rispettando le regole dello sport e della montagna, allenarsi acclimatarsi, calcolare le distanze e le difficoltà per evitare rischi inutili e per vincere la sfida più grande. Ed infine, finalmente, coronare il sogno, raggiungere la cima!