29/12/2018|
- News |

Nello zaino porta la sicurezza

Fissata per il prossimo 20 gennaio la Giornata nazionale di prevenzione degli incidenti da valanga e della stagione invernale

 

 

 

 

 

 

Arriva forte e chiaro il messaggio del CAI a tutti coloro che si avvicinano con passione al mondo della montagna. Che siano scialpinisti, scalatori, escursionisti o semplici camminatori, c’è un qualcosa che non può mancare dentro il proprio zaino. E’ la “sicurezza”.
La sicurezza in montagna ha molti volti ed è bene conoscerli. E’ proprio con lo scopo di informare gli appassionati, in modo preventivo, sui rischi e di creare la consapevolezza che talvolta lascia spazio invece alla superficialità che il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, il Club Alpino Italiano con il servizio Valanghe Italiano, con le Scuole d’Alpinismo e Scialpinismo,, con le Commissioni di Escursionismo, con l’Alpinismo Giovanile, con la Società FALC e con tutti gli enti e le amministrazioni che si occupano di montagna organizzano la Giornata Nazionale di prevenzione degli incidenti da valanga e della stagione invernale. 
“Sicuri con la neve” 2019 è fissato in agenda per il prossimo 20 gennaio: coinvolge chiunque faccia attività sulla neve. Nessuno si senta escluso, nessuno ricada nell’erore di dire “non mi riguarda”. L’informazione preventiva interessa sci alpinisti ma anche chi ama sciare sulla neve fresca; chi va con le ciaspole, chi si avventura per sentieri ghiacciati. E’ un appello che il CAI insiste nel lanciare, dopo aver constatato negli anni passati preoccupanti carenze di conoscenza specifica sulla materia. Il che si traduce in conoscenza della materia, in valutazione del pericolo, nella capacità di utilizzo del materiale di soccorso e nel bagaglio tecnico indispensabile da portare con sé.
Già cospicuo il programma di eventi in programma il 20 gennaio prossimo in quattordici regioni italiane: si va dalle esercitazioni pratiche e dimostrative (prove di autosoccorso) all’allestimento di campi neve organizzati, a convegni e lezioni teoriche a stand informativi posti in luoghi strategici (es. alle stazioni di risalita) e uso di unità cinofile. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

Ulteriori informazioni sono disponibili sui siti web agli indirizzi: www.sicurinmontagna.itwww.cai.it– www.cnsas.it– www.cai-svi.itwww.falc.net.

Login

Nello zaino porta la sicurezza