fbpx
28/09/2020|
- News |

Il Sentiero Italia Cai per uno sviluppo sostenibile

Il convegno è inserito all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile di Asvis. Il 3 ottobre 2020 alle ore 9.30 presso il Palazzetto dello Sport di Amatrice, sarà presente anche il presidente generale del CAI Vincenzo Torti.


Il Club Alpino Italiano torna ad Amatrice per un convegno all’insegna della sostenibilità e del cammino lento. E naturalmente il Sentiero Italia CAI come protagonista simbolo di questi valori.

L’incontro “Il Sentiero Italia Cai per uno sviluppo sostenibile” è in programma il 3 ottobre alle ore 9.30 presso il Palazzetto dello sport di Amatrice, e sarà parte delle iniziative del Festival dello Sviluppo Sostenibile di Asvis, nato per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della sostenibilità ambientale, economica e sociale attraverso progetti e incontri diffusi in tutta Italia. E l’appuntamento di Amatrice sarà anche un’occasione speciale, a due anni dal ripristino del Sentiero Italia CAI, per approfondire i diversi aspetti ambientali e turistici e le prospettive di sviluppo del percorso escursionistico che unisce l’Italia in un unico abbraccio con i suoi oltre 7 mila chilometri di percorso.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Amatrice Antonio Fontanella e dei rappresentanti del Cai locale, il convegno sarà arricchito dall’intervento del Capo Dipartimento Casa Italia Fabrizio Curcio. Alle ore 10.15 aprirà i lavori il vicepresidente generale del CAI Antonio Montani, e si proseguirà con le comunicazioni del presidente della commissione Escursionismo Marco Lavezzo e del vicepresidente della Struttura operativa Sentieri e Cartografia Alessandro Geri.
Il convegno “Il Sentiero Italia Cai per uno sviluppo sostenibile” proseguirà con gli interventi di Flaminia Santarelli, direttrice generale del Turismo del ministero dei Beni Culturali; Luciano Forlani, del segretariato Asvis; Marco Bussone, presidente Uncem (Unione nazionale comuni ed enti montani); Antonino La Spina, presidente UNPLI (Unione nazionale Pro Loco Italia);  Paolo Piacentini, responsabile “Cammini” del Mibact e il deputato Roger de Menech, vicepresidente dell’Intergruppo parlamentare per lo sviluppo della Montagna. Il presidente generale del Cai Vincenzo Torti coordinerà i lavori della mattinata, e sarà anche relatore di sintesi.
“Questa è la piu importante occasione nel 2020 nella quale il Cai illustrerà i progetti futuri riguardanti il Sentiero Italia, attorno al quale si sta creando un’importante attenzione da parte delle istituzioni come il Mibact e da parte di enti e associazioni con i quali il Club alpino italiano avrà modo di collaborare per dare più forza e prospettiva al grande progetto del SICAI”, così dichiara Ermino Quartiani vicepresidente generale del Club Alpino italiano che rappresenta il Sodalizio in Asvis (Alleanza per lo sviluppo sostenibile).

Login

Il Sentiero Italia Cai per uno sviluppo sostenibile