fbpx
23/12/2020|
- News |

E sarà comunque Natale

Responsabilità e sguardo rivolto con fiducia al futuro le parole chiave del messaggio augurale del Presidente generale del Cai Vincenzo Torti

Il Presidente generale del Club alpino italiano Vincenzo Torti, il Comitato Direttivo Centrale e tutta la Sede centrale, unitamente alla redazione de Lo Scarpone e di Montagne360, augurano buone feste a tutto il corpo sociale e agli appassionanti di montagna.

Le parole del Presidente generale Vincenzo Torti

Sul numero di dicembre di Montagne360, nel suo editoriale intitolato E sarà comunque Natale, Torti scrive:

«Italo Calvino osservava: “Il camminare presuppone che a ogni passo il mondo cambi in qualche suo aspetto e pure che qualcosa cambi in noi”. Per questo tutti insieme non mancheremo di rappresentare ai decisori nazionali e territoriali la prioritaria considerazione del prevedere, non appena ne sussistano le condizioni di sicurezza, un recupero di spazi di vita in natura. Ovviamente, da parte di tutti noi, dovranno essere rispettate rigorosamente le disposizioni di volta in volta adottate, preferendo in ogni caso la rinuncia, la prudenza e il senso di responsabilità verso gli altri e verso se stessi, rammentando che comportamenti collettivi virtuosi, oggi, costituiscono la premessa per un recupero di normalità in tempi più contenuti».

L’editoriale si conclude con lo sguardo proiettato verso il futuro.

«Nonostante la delicatezza della situazione, abbiamo quasi il dovere di guardare con immutata fiducia al nuovo anno, consapevoli di appartenere ad una realtà che sa amare la montagna, ma ha anche e soprattutto a cuore le persone, in modo concreto e capace di trainare con la forza dell’esempio».

Sede centrale

Gli Uffici della Sede centrale saranno chiusi dal 28 dicembre al 9 gennaio, mantenendo un presidio telefonico dal 28 al 31.12. Nel rimanente periodo per urgenze ci si potrà rivolgere a direzione@cai.it

Login

E sarà comunque Natale