27/09/2019|
- News |

Disponibile l’Agenda CAI 2020

Realizzata dal Centro Operativo Editoriale, presenta i manifesti dei film di montagna delle origini, da fine ‘800 agli anni ‘30 del Novecento, provenienti dalle collezioni del Museo della Montagna.

“Un anno da trascorrere con i manifesti dei primi film a soggetto dedicati alle Alpi”. Si presenta così (citando le parole di Aldo Audisio, per oltre quarant’anni Direttore del Museo della Montagna di Torino) l’Agenda 2020 del Club alpino italiano, dedicata al cinema di montagna delle origini (dal 1899 fino agli anni Trenta del Novecento).

Un’agenda la cui copertina presenta, come spiega il Presidente generale Vincenzo Torti nell’introduzione, una montagna ovattata, che evoca silenzio e riflessioni, ma anche magia e vitalità sotto la coltre di neve. “Con l’avvento delle immagini in movimento le arti visive, che avevano sino ad allora illustrato la montagna staticamente attraverso i dipinti, le incisioni e la fotografia, ne hanno potuto fornire una rappresentazione dinamica, inserendovi vicende umane e illustrandone il contesto storico e ambientale”, scrive Torti. “La connessa esigenza di attrarre alla neonata cinematografia un pubblico sempre più vasto, attraverso forme di pubblicità capaci di coinvolgere e suscitare emozioni, ha trovato nei manifesti lo strumento più idoneo, con realizzazioni artistiche nelle quali si sono cimentati i più noti pittori e grafici dell’epoca, dando vita a una serie di vere e proprie opere d’arte”.

I manifesti dell’agenda, provenienti dalle collezioni del Centro Documentazione del Museo Nazionale della Montagna di Torino, conclude il Presidente generale, “accompagneranno dunque per un intero anno nell’immaginario collettivo di quasi un secolo fa”.

Sempre nelle prime pagine dell’agenda il già citato Audisio racconta dettagliatamente i primi decenni delle riprese in montagna, “che scoprirete trascorrendo il 2020 con i manifesti delle origini”. Manifesti che accompagnano ogni mese dell’anno che verrà, insieme a brevi contributi testuali che li raccontano.

L’Agenda, realizzata dal Centro Operativo Editoriale del CAI, nel formato 13×20, con pagine bi-giornaliere per annotazioni, è acquistabile su store.cai.it a un prezzo di copertina di 15 Euro, scontato Soci a 13 Euro.

Login

Disponibile l’Agenda CAI 2020