print friendlyitalianoenglishfrancoisincrease fontresize font

IL CAI

 >> 

Organi Tecnici Centrali

 >> 

Commissione Centrale per l'Escursionismo

Commissione Centrale per l'Escursionismo

La Commissione Centrale per l'Escursionismo è un Organo Tecnico Centrale del Club Alpino Italiano. La sua composizione ed il suo funzionamento sono disciplinati dal Regolamento quadro degli Organi Tecnici Centrali del CAI.

 

La Commissione promuove l’attività escursionistica finalizzata alla corretta frequentazione degli ambienti naturali e alla loro conoscenza e conservazione; organizza manifestazioni, anche in collaborazione con i Gruppi regionali; favorisce l’uniformità della segnaletica dei sentieri sul territorio nazionale e la conformità alle legislazioni nel campo dell’escursionismo; cura la formazione e l’aggiornamento degli Accompagnatori di Escursionismo.

L’Accompagnatore di Escursionismo deve possedere:

a) esperienza escursionistica, maturata anche attraverso una pratica associativa;

b) capacità organizzative tali da proporre, sviluppare, svolgere programmi e progetti

finalizzati all’escursionismo,

c) capacità di orientamento, conoscenza e uso delle carte topografiche;

d) conoscenze culturali, storiche, naturalistiche, ambientali e geografiche generali, tali da

caratterizzarlo come uomo di cultura del territorio, testimone dei valori fondanti del

Club Alpino Italiano;

e) senso di responsabilità, capacità di decisione e di conduzione del gruppo;

f) attitudine alle relazioni umane quale strumento per rapportarsi con il gruppo;

g) attitudini didattico-educative e capacità di comunicazione;

h) capacità di eseguire le tecniche di sicurezza e di soccorso.

Sono previste tre figure riconosciute di Accompagnatori dell’ Escursionismo:

a) Accompagnatori Sezionali di Escursionismo (ASE, ASE-C, ASE-S), figure qualificate;

b) Accompagnatore di Escursionismo (AE – AE-C), , con titolo di Primo Livello;

c) Accompagnatore Nazionale di Escursionismo (ANE), con titolo di Secondo Livello.

Le tre figure prevedono distinti percorsi formativi. Presupposto indispensabile per accedere ai titoli di livello crescente è l’acquisizione di una maggiore esperienza ed approfondimento tecnico-culturale connesso ad una maggiore ed autonoma capacità organizzativa, progettuale e didattica.

L’Accompagnatore di Escursionismo (AE) e l’Accompagnatore Nazionale di Escursionismo (ANE) sono competenti ad operare in modo autonomo nell’ambito delle difficoltà escursionistiche classificate T, E, EE, EEA, EAI per le quali è riconosciuta la relativa abilitazione a seguito della frequentazione con esito positivo dei corsi di formazione per AE completi dei moduli di specializzazione EEA ed EAI. L’Accompagnatore con specializzazione in Cicloescursionismo (AE-C) è competente ad operare in modo autonomo nell’ambito delle difficoltà escursionistiche T ed E ed in quelle cicloescursionistiche classificate BC

Gli Accompagnatori Sezionali dell’ Escursionismo (ASE, ASE-C ed ASE-S) non sono autonomi nell’esercizio dell’attività didattica e non sono abilitati ad accompagnare nell’ambito delle difficoltà escursionistiche classificate EEA ed EAI.

 

Gli Organi Tecnici Territoriali Operativi (OTTO) di Escursionismo provvedono ad organizzare “Corsi per Titolati Accompagnatori di Escursionismo” in particolare attraverso il corpo docenti delle Scuole Regionali di Escursionismo. Viene inoltre nominato un Ispettore che ha il compito di verificare che i piani di uniformità didattica siano effettivamente perseguiti, secondo quanto previsto dai regolamenti dei Corsi.

Normalmente i Soci che intendono percorrere questa formazione hanno già svolto un’attività organizzata dalla Sezione, oppure hanno già frequentato corsi di escursionismo base e/o avanzato o di alpinismo.

 

Il corso per Accompagnatori Sezionali è rivolto a coloro che intendono frequentare successivamente i corsi per diventare Accompagnatori di Escursionismo. Tali corsi vengono svolti nell’arco di un anno ed hanno una durata di sei giorni. Segue poi un periodo di un anno di attività escursionistica organizzata dalla Sezione, e due escursioni seguite da un Tutor assegnato dagli Organi Tecnici Regionali.

 

L’ammissione ai corsi di formazione per Accompagnatori di Escursionismo avviene con la presentazione di un documento di abilità escursionistica all’Organo Tecnico Territoriale di escursionismo, certificato dal Presidente della Sezione.

 

Dopo aver superato gli esami finali si conseguono il titolo di Accompagnatore di Escursionismo e l’iscrizione all’albo degli Accompagnatori. Il corso ha la durata di otto giorni. Per il mantenimento del titolo l’accompagnatore produce annualmente una documentazione di attività escursionistica firmata dal Presidente Sezionale.

 

La Commissione Centrale Escursionismo svolge nel proprio ambito anche altre importanti attività ed ha istituito appositi Gruppi di Lavoro quali: il gruppo di lavoro per la Cartografia e Sentieristica , il gruppo di lavoro per il Trenotrekking, la Settimana Nazionale per l'Escursionismo, il gruppo di lavoro che collabora al progetto UNICAI, il gruppo di lavoro Senior e il gruppo Ciclo Escursionismo. Per lo svolgimento delle proprie attivita centrali operative si avvale della collaborazione della SCE Scuola Centrale di Escursionismo, con gli obiettivi principali di offrire un supporto specifico per la formazione e l’aggiornamento degli Accompagnatori di Escursionismo; garantisce l’uniformità tecnico didattica e la base culturale comune nell’ambito dell’Escursionismo; fornisce le linee guida a tutto il territorio in conformità con le indicazioni della CCE in collaborazione con UNICAI.

 


Apri link interno nell'attuale finestra.Nominativi

 

Attività - Documentazione 

 

 

 

Vai a Scuola Centrale di Escursionismo

 

Vai a Organi Tecnici Centrali

 

Vai a Scuole Centrali e Nazionali

 

Sede centrale del CAI

Via E. Petrella, 19 - 20124 Milano - Tel. 02/2057231 - Fax 02/205723201 - posta elettronica certificata
P.IVA 03654880156
Intera srl