print friendlyitalianoenglishfrancoisincrease fontresize font

IL CAI

 >> 

Scuole Centrali e Nazionali

 >> 

Scuola Centrale di Alpinismo

Scuola Centrale di Alpinismo

 

La Scuola Centrale di Alpinismo e Arrampicata Libera (S.C.A.) è costituita a norma dello Statuto e del Regolamento Generale del Club Alpino Italiano e di quello della Commissione Nazionale Scuole di Alpinismo, Sci-Alpinismo e Arrampicata Libera (C.N.S.A.SA). Ha lo scopo di fornire alla Commissione Nazionale un supporto tecnico per la didattica nel campo dell’Alpinismo e dell’Arrampicata Libera, la formazione e l’aggiornamento dei relativi Istruttori a tutti i livelli, i rapporti con organizzazioni similari nazionali o straniere, la soluzione di specifici problemi tecnici connessi con la pratica dell’Alpinismo e dell’Arrampicata, la sperimentazione, a scopo didattico, di materiali e tecniche.

 


Nello specifico la Scuola:

 
a) provvede all’organizzazione ed alla conduzione tecnica dei Corsi di Formazione e dei Corsi di Aggiornamento per Istruttori Nazionali di Alpinismo e per Istruttori Nazionali di Arrampicata Libera e ne fornisce i Direttori

 
b) provvede alla conduzione tecnica dei Corsi di Formazione e dei Corsi di Aggiornamento per Istruttori di Alpinismo e Istruttori di Arrampicata Libera e ne fornisce i Direttori; l’organizzazione di tali Corsi è affidata agli Organi Tecnici Periferici, laddove sono costituiti

 
c) fornisce gli elementi tecnici necessari alla predisposizione dei programmi didattici che devono essere svolti nell’ambito dei Corsi di Alpinismo e di Arrampicata Libera curando, eventualmente in collaborazione con altro personale o enti specializzati, la realizzazione di strumenti tecnico-didattici quali manuali tecnici, ausili audiovisivi. ecc.


d) costituisce il riferimento tecnico per le Scuole Regionali e ne fornisce i Direttori

 
e) effettua, anche in collaborazione con la Commissione Centrale Tecniche e Materiali nonché con altri enti o industrie, studi e prove su tecniche, materiali, attrezzature, metodologie didattiche, caratteristiche fisiche e psicofisiche della pratica dell’Alpinismo e dell’Arrampicata Libera, sistemi di soccorso e autosoccorso, ecc. in funzione del loro interesse per la formazione e l’aggiornamento degli Istruttori e per la conduzione dei Corsi di Alpinismo e Arrampicata Libera


f) coadiuva la Commissione Nazionale nell’ambito dei rapporti con associazioni alpinistiche di altri paesi, associazioni sportive nazionali ed estere, enti pubblici e privati, industrie, scuole. enti di ricerca, ecc. fornendo consulenza e supporto tecnico, e mettendo a disposizione i suoi membri per la partecipazione a commissioni, rappresentanze, delegazioni, altri organi tecnici.

 
g) assolve compiti ad essa di volta in volta affidati dalla Commissione Nazionale

 
h) partecipa, con una rappresentanza dei propri membri, a manifestazioni e incontri nel rispetto delle direttive e dei regolamenti del C.A.I.

 


La Scuola al momento è composta da circa 40 istruttori nazionali delle due discipline dell’alpinismo e dell’arrampicata libera. L’ammissione alla Scuola avviene mediante presentazione di un dettagliato curriculum di attività sia personale che didattica, che deve essere approvato anche dal competente Organo Tecnico Regionale e/o scuola regionale. Il curriculum viene vagliato dalla Scuola e, nel caso, l’ammissione del candidato viene proposta alla Commissione Nazionale.

Il Direttore della Scuola, che è uno degli istruttori in organico, viene eletto con votazione dalla Scuola stessa e nominato dalla Commissione Nazionale. Dura in carica tre anni e può essere rieletto una volta.

 

 


Vai a Nominativi Scuola Centrale di Alpinismo

 

 

Vai a Organi Tecnici Centrali

 

Vai a Scuole Centrali e Nazionali

 

Vai a  Scuole Territoriali

 

 

Sede centrale del CAI

Via E. Petrella, 19 - 20124 Milano - Tel. 02/2057231 - Fax 02/205723201 - posta elettronica certificata
P.IVA 03654880156
Intera srl